Denis Milic in evidenza a Lanzetta di Lozzo Atesino

Correvano in “trasferta” gli esordienti dell’AC Pieris – Team Isonzo. A Lanzetta di Lozzo Atesino in Provincia di Padova si disputava la Challenge Juniores Euganeo Berico – 5° GP Sportivi di Lanzetta – 1° Trofeo Trattoria da Carlino, impegnativa manifestazione che prevedeva la scalata al Monte di Lozzo a quattro chilometri dal traguardo, autentico “muro” lungo un chilometro con pendenze dal 7 al 14 per cento, cui seguiva una discesa mozzafiato. Terreno ideale per chi è abituato a inerpicarsi lungo sentieri ed affrontare dislivelli proibitivi come il pierissino Denis Milic, Campione Italiano di Mountain Bike ai recenti campionati di Ragusa. Infatti, dopo una gara di attesa, il gruppo composto da 50 atleti si scatenava lungo la strada in pendenza che portava a Monte di Lozzo, portando all’avanguardia i più forti esordienti del momento tra cui Denis Milic. Il portacolori del Pieris non temeva neppure la pericolosa discesa giungendo al traguardo con i primi per disputarsi l’anbito trofeo. Veniva superato solo da tre atleti conquistando un quarto posto di tutto rispetto. Bene anche Andrea Furlanut che tagliava il traguardo in sedicesima posizione. La gara del secondo anno viveva un iter analogo, aspettando il finale per animarsi. Prima della salita uno sbandamento coinvolgeva l’uomo di punta dell’AC Pieris – Team Isonzo Alberto Tomizza il quale pur abile a rimanere in piedi percorrendo un tratto fuori strada, rimase attardato appena la strada cominciava a salire. Emanuele Zaza d’Aulisio, pur essendo al rientro dalle ferie, imboccò l’ultima ascesa in quinta posizione, ma l’incedere a forte andatura del plotone lo faceva perdere terreno e concludere la gara in sedicesima posizione.
- in allegato foto "tricolore" di Denis Milic