SPLENDIDO QUARTO POSTO DELL'AC PIERIS - TEAM ISONZO AL MEETING REGIONALE

Le foto del Meeting Regionale a Maron di Brugnera:

1. Sfilata atleti AC Pieris - Team Isonzo
2. Sfilata atleti AC Pieris - Team Isonzo
3. Sfilata atleti AC Pieris - Team Isonzo
4. Gimkana per Mattia Zotti
5. Gimkana per Enrico Voltolina
6. Gimkana per Jan Petelin
7. Gimkana per Davide Oppressore
8. Gimkana per Eleonora Zaza d'Aulisio
9. Gimkana per Vlad Morar
10. Passaggio prova su strada
11. Emanuele Bulbo alla partenza
12. Silvestri e Petelin in azione
13. Podio per Marchesan
14. Vittoria per Gabriel Marchesan
15. Panoramica sugli atleti
16. Podio per Petelin
17. I DS del Pieris "lanciano" sul palco Silvestri
18. Silvestri sul palco
19. Vittoria per il G5 Pasquale Silvestri
20. Pasquale Silvestri sul podio
21. Pasquale Silvestri sul podio
22. Il DS dell'AC Pieris - Team Isonzo ritira il premio
23. Pieris (4°) e Ronchi (1°) sotto un unico striscione "Team Isonzo"
24. Pieris (4°) e Ronchi (1°) sotto un unico striscione "Team Isonzo"






Quando il ciclismo giovanile viene proposto come un gioco, quando l'importante non è vincere quanto divertirsi insieme, quando per una manifestazione come il Meeting Regionale l'attenzione posta alla gara è relativa e non si ricerca esasperatamente il risultato finale, quando l'obbiettivo della qualificazione al Meeting Nazionale non assorbe tutto il senso della partecipazione ad una manifestazione che si svolge in due giornate, sotto il sole afoso di metà luglio, suddivisa tra prove di gimkana, mountain bike e corsa su strada che mettono alla prova circa trecento Giovanissimi di tutta la Regione, il risultato è già acquisito. Ed è con questa convinzione che i direttori sportivi dell'Associazione Ciclistica Pieris - Team Isonzo Massimo Zotti, Alfredo Zaza d'Aulisio, il preparatore Maurizio Dreossi e il responsabile Sandro Sandrin hanno accompagnato i Giovanissimi a Maron di Brugnera al Meeting Regionale. Così prova dopo prova, i piccoli grandi eroi dell'Associazione Ciclistica Pieris - Team Isonzo conquistavano il quarto posto che dava alla società isontina la possibilità di staccare il biglietto per la partecipazione al Meeting Nazionale che si terrà a Santa Croce sull'Arno. Da elogiare il comportamento di tutti i Giovanissimi per l'impegno profuso, ed un ringraziamento particolare dal direttivo dell'AC Pieris a Pasquale Silvestri, autore di un'impresa nella categoria G5, al neo tesserato Gabriel Marchesan secondo nella gimkana e splendido vincitore nella prova su strada dei G1, a Davide Oppressore, Enrico Voltolina ed Eleonora Zaza d'Aulisio rispettivamente secondo, quarto e quinta tra i G3. Vincitori del Meeting Regionale sono stati i Giovanissimi del NCG Ronchi - Team Isonzo, dimostrando così il valore del vivaio del Team Isonzo.
Questa la classifica per Società:
1. Nucleo Ciclistico Giovanile Ronchi TEAM ISONZO - punti 344
2. Fontanafredda - punti 333
3. Pasiano - punti 272
4. Associazione Ciclistica Pieris TEAM ISONZO - punti 205
5. Pedale Flaibanese - punti 195.

Gli esordienti domenica 17 luglio affrontavano la trasferta a Tombolo (PD). Il primo anno della categoria era impegnato su un percorso completamente pianeggiante da ripetersi 7 volte. In 96 prendevano il via e l'andatura si fece subito elevata. Impossibile quindi il verificarsi di un azione tale da scongiurare l'arrivo a ranghi compatti. Ai duecento metri finali una caduta che coinvolgeva fra gli altri Giuseppe Vittor e Daniele Millo (AC Pieris - Team Isonzo) per fortuna senza conseguenze, toglieva ai due corridori ogni possibilità di vittoria.
Il secondo anno si cimentava su 9 giri del medesimo percorso cittadino. Dopo tre giri Marco Parolin (AC Pieris - Team Isonzo), vincitore di un traguardo intermedio, e Michael Vidoni (Ped. Flaibanese) si involavano in un audace tentativo di fuga. Il gruppo (una novantina i partenti) non lasciava spazio a nessuno, così dopo un giro al vento la fuga rientrava. Un malessere coglieva Davide Cortellessa (AC Pieris - Team Isonzo) che lo costringeva all'abbandono durante il quarto giro. Da finisseur Cimolino del Flaibano anticipava il gruppo andando a cogliere una stupenda vittoria. Nel plotone una sbandata coinvolgeva Marco Parolin impedendogli così di sfruttare il suo sprint. Buono il decimo posto di Nicholas Marsi.