Otto maggio: in scena il ciclismo rosa

Le foto della giornata:

Esordienti a S.Giorgio di Nogaro:
-Foto 1
-Foto 2
-Foto 3
-Foto 4
-Foto 5
-Foto 6
-Foto 7
-Foto 8
-Foto 9
-Foto 10
-Foto 11
-Foto 12
-Foto 13
-Foto 14
-Foto 15
-Foto 16
-Foto 17

Coppa Villa Russiz:
1. Silvestri e Altobelli
2. Il pranzo delle ragazze
3. Il pranzo delle ragazze
4. Il pranzo delle ragazze
5. Il pranzo delle ragazze
6. Momenti di relax pre-gara
7. L'insegna della "Villa Russiz"
8. Lo striscione del "Team Isonzo"
9. I Premi e le maglie in palio
10. BCC di Lucinico Farra e Capriva
11. Padovan & Figli
12. Lo striscione d'arrivo
13. Latterie Friulane
14. Ideal Serramenti e Nico
15. Emmea e Isocar
16. Atlete prima della gara
17. Il promotore Liviano Folla
18. Gli invisibili: I Cuochi Luca Zavan e Nonna Longo
19. Gli invisibili: Il factotum Maurizio Dreossi con Laura Furlan
20. Gli invisibili: Adolfo Bergamasco e Ivano Ursella
21. La giuria: Pironi e Diotti
22. Momenti di relax pre-gara
23. Momenti di relax pre-gara Martina Ursella e Sara Vivan
24. Sara Vivan al riscaldamento
25. Sara Vivan davanti Allo Striscione della BCC di Capriva
26. Martina Ursella e Sara Vivan
27. La Campionessa Italiana Valentina Dal Bon
28. Atlete al riscaldamento
29. Atlete al riscaldamento
30. Atlete al riscaldamento
31. Il direttore di corsa Adriano Vrech
32. Il presidente Provinciale Speaker Renato Bagolin
33. Martina Ursella e Sara Vivan
34. Gli invisibili: Luca Zavan e Giuseppe Silvestri
35. Prova rapporti esordienti: Martina Ursella
36. Prova rapporti esordienti: Sara Vivan
37. Prova rapporti esordienti: Gobbo
38. Prova rapporti esordienti
39. Prova rapporti esordienti
40. Prova rapporti esordienti: la Campionessa Italiana
41. Prova rapporti esordienti
42. Martina Ursella e Sara Vivan con il DS Ivano Ursella
43. Esordienti alla partenza
44. Esordienti alla partenza
45. Esordienti all'arrivo
46. Esordienti all'arrivo
47. Esordienti all'arrivo: Giada Balzan
48. Esordienti all'arrivo: Valentina Dal Bon
49. Esordienti all'arrivo
50. Il sindaco di Capriva
51. Esordienti all'arrivo
52. Giada Balzan con il proprio DS
53. Giada Balzan all'intervista
54. Giada Balzan all'intervista
55. Giada Balzan all'intervista
56. Il DS di Giada Balzan
57. Valentina Dal Bon e Giada Balzan
58. Valentina Dal Bon e Giada Balzan
59. Luca e Sara Vivan
60. Martina Ursella
61. Partenza Allieve
62. Partenza Allieve
63. Allieve in gara
64. Allieve in gara
65. Allieve in gara
66. Allieve in gara
67. Allieve in gara
68. Allieve in gara
69. Allieve in gara
70. Allieve in gara
71. Allieve in gara
72. Allieve in gara
73. Sindaco di Capriva
74. Allieve in gara
75. Allieve in gara
76. Allieve in gara
77. Allieve in gara
78. Allieve in gara
79. Allieve in gara
80. Guido Carlet
81. Luca e Sara Vivan
82. La volata delle Allieve: Elisabetta Piotto
83. La volata delle Allieve
84. La volata delle Allieve
85. Elisabetta Piotto all'intervista
86. Elisabetta Piotto all'intervista
87. Stefanutti presidente di Villa Russiz e Roversi Sindaco di Capriva
88. Elisabetta Piotto all'intervista
89. Elisabetta Piotto all'intervista
90. Elisabetta Piotto
91. Gli invisibili: Renato Bragagnini, Adolfo Bergamasco e Ivano Ursella
92. Gli invisibili: Maurizio Dreossi
93. Un omaggio al cameraman di Teleciclismo
94. Ivano Ursella, Enrico Bergamasco e Adriano Vivan
95. Gli Juniores al seguito Luca Vivan e Daniele Cecchini
96. Giovanni Miglia e Alfredo Agostinelli fondamentali collaboratori
97. Stefanutti Presidente Villa Russiz
98. Viviano Folla promotore
99. Il podio triveneto per le esordienti 1° anno
100. Il podio triveneto per le esordienti 2° anno
101. Elisabetta Piotto alla vestizione della maglia
102. Il podio triveneto per le allieve
103. Il podio triveneto per le allieve
104. Il podio triveneto per le allieve
105. La vincitrice dei traguardi volanti esordienti Valentina Dal Bon
106. Il podio dei traguardi volanti esordienti
107. Il podio dei traguardi volanti allieve
108. Valotto Eleonora 10^ classificata esordienti
109. Biasuzzi Valentina 9^ classificata
110. Zorzi Susanna 8^ classificata
111. Consolati Sara 7^ classificata
112. Fortin Elisa 6^ classificata
113. Zamperoni Greta 5^ classificata
114. Arman Isabella 4^ classificata
115. Cecchini Elena 3^ classificata
116. Dal Bon Valentina 2^ classificata
117. Balzan Giada 1^ classificata
118. Il DS del VC Torrebelvicino ritira il trofeo
119. Il DS del GS Italo ritira il Trofeo
120. Il podio esordienti con i DS
121. Zanella Erica 10^ classificata allieve
122. Vallongo Gloria 9^ classificata
123. Pastorello Roberta 8^ classificata
124. Patuzzo Eleonora 7^ classificata
125. Scandalora Valentina 6^ classificata
126. Fioritto Ilaria 5^ classificata
127. Betto Roberta 4^ classificata
128. Borgato Giada 3^ classificata
129. Tagliaferro Marta 2^ classificata
130. Piotto Elisabetta 1^ classificata
131. Il DS del GS Avantec ritira il Trofeo
132. Il DS del GS Top Girl ritira il Trofeo
133. Il podio delle allieve
134. Il podio delle allieve

 

Domenica 8 maggio l'attenzione del ciclismo femminile di tutto il triveneto si è concentrata a Capriva del Friuli (GO). L'Associazione Ciclistica Pieris - Team Isonzo con l'importante aiuto del Pedale Ronchese e del NCG Ronchi organizzava in maniera perfetta il Primo Trofeo Comune di Capriva del Friuli - Prima Coppa Villa Russiz, manifestazione riservata alle categorie donne esordienti ed allieve e valida come prima prova per il Campionato Triveneto oltre ad assegnare il punteggio per il Campionato Regionale. Ed è stata un'occasione per provare le capacità organizzative dell'A.C. Pieris - Team Isonzo in quanto quella di domenica è stata la prima volta che la società isontina si cimentava nell'allestimento di una gara femminile, per di più lontano da Pieris. La notevole partecipazione (120 le ragazze iscritte) ha decretato il successo della manifestazione, favorendo l'interesse della macchina organizzativa e degli sponsor per una continuazione di questa prova anche per gli anni a venire.
Il percorso è stato allestito in quella cornice di colline coltivate a vigna attorno alla magnifica Villa Russiz, e prevedeva una serie di giri su un circuito tortuoso fatto di continui saliscendi.
Le esordienti si confrontavano a viso aperto senza timore per l'insidioso tracciato, iniziando a scattare fino dai primi chilometri. Tra le attaccanti anche Sara Vivan (A.C. Pieris - Team Isonzo) la quale oltre a condurre una strategia di gara tatticamente perfetta, sempre nell'avanguardia del gruppo, sfruttando le sue caratteristiche di passista veloce si proponeva in uno scatto nella parte pianeggiante del tracciato, senza però eludere la guardia del plotone, il quale si presentava compatto in vista dello striscione d'arrivo. La vittoria arrideva a Giada Balzan (VC Torrebelvicino) che prevaleva su Valentina Dal Bon (GS Italo), campionessa italiana in carica, ed Elena Cecchini (SC La Puiese), prima regionale. Sara Vivan concludeva la prova a ridosso delle prime dieci. Buona prova anche di Martina Ursella (AC Pieris - Team Isonzo) che giungeva all'arrivo con il gruppo delle migliori. Vincitrice della classifica dei traguardi volanti la Campionessa Italiana in carica Valentina Dal Bon (GS Italo), seconda Claudia Fabian (UC Villorba), terza Oxana Brandalise (GS Avantec).
L'andatura delle allieve era all'insegna della circospezione, con degli allunghi solo in vista dello striscione d'arrivo e per i traguardi volanti a punteggio, che spezzavano il gruppo portando di volta in volta al vento Betto, Borgato, Piotto, Scandalora e Tagliaferro. Vinceva la classifica dei traguardi volanti Chiara Della Bruna (Fontanafredda) su Eleonora Patuzzo (GS Italo) e Valentina Scandalora (Officine Alberti). Scontato l'arrivo a ranghi compatti dove, in rimonta su Marta Tagliaferro (GS Top Girls Young), si imponeva Elisabetta Piotto (GS Avantec). Terza Giada Borgato (US Rubano).
Un grazie particolare dalla Società organizzatrice va al Stefanutti, Presidente del Consiglio d'Amministrazione della Villa Russiz, a Roversi, sindaco del Comune di Capriva d'Isonzo, a Folla promotore dell'iniziativa (Centro Benessere Avalon), alla BCC di Farra - Lucinico e Capriva, alle Latterie Friulane, a Calzavara responsabile della Protezione Civile e al signor Piussi Comandante della Polizia Municipale.

Gli esordienti disputavano a San Giorgio di Nogaro il GP Ristorante alla Darsena, manifestazione organizzata dal VC Latisana, con alla partenza 52 atleti complessivamente. Per il primo anno, l'azione decisiva veniva portata da Giuseppe Vittor (AC Pieris - Team Isonzo) e Andrea Comuzzi (VC Rivignano) i quali scattavano a due giri dal termine e trovarono subito l'accordo per andare a giocarsi la gara in uno sprint a due. A prevalere era la ruota del atleta del Rivignano che aveva la meglio su un ottimo Vittor. Nella volata del gruppo una caduta a cinquanta metri dall'arrivo coinvolgeva Stefano Bedin (AC Pieris - Team Isonzo) che riportava una frattura alla mano. Al
Bravo Stefano vanno gli auguri di una completa e pronta guarigione. A ventisei secondi dalla coppia di testa si piazzava in terza posizione Sebastiano Amadio (Buiese). Per l'AC Pieris - Team Isonzo arrivavano copiosi i piazzamenti di Daniele Millo, ottimo quinto, seguito a ruota da Roby Longo, sesto e Alberto Tomizza che concludeva la prova al nono posto. Anche la gara del secondo anno era caratterizzata da una fuga. A quattro giri dal termine si involavano cinque audaci, tra i quali Marco Parolin (AC Pieris - Team Isonzo), convalescente dopo una settimana di influenza. Sul gruppo montavano la guardia i compagni di squadra del bravo Marco facendo in modo che la fuga andasse in porto. Vinceva la gara Giacomo Pironi (Pedale Manzanese) su Davide Gava (Sacilese) e Arshad Trusgnach Latisana). Un ottimo quarto posto quello conquistato in non perfette condizioni fisiche da Marco Parolin (AC Pieris - Team Isonzo). Davide Cortellessa (già vincitore di tre corse in quest'inizio di stagione) pilotava la volata a Nicholas Marsi per lo sprint di gruppo, il quale doveva arrendersi al solo Stefano Trevisan (Latisana). A Marsi il settimo posto con a ruota Davide Cortellessa a concludere una buona prova corale per l'AC Pieris - Team Isonzo.

Domenica 08 maggio si è svolto a Vissandone di Basiliano il 14° Gran Premio Sportivi di Vissandone cat. Giovanissimi, gara caratterizzata dal cattivo tempo e dalla pessima organizzazione da parte dell'A.C. Libertas Gradisca. La cronaca sportiva è stata segnata purtroppo anche da un malessere dopo gara occorso al nostro atleta Oppressore Davide G3 che dopo un bellissimo 6° posto di categoria, su oltre 20 partecipanti, accusava un malessere, prontamente soccorso dal medico del 118 riprendeva i sensi subito dopo, ricoverato in osservazione all'Ospedale di Udine veniva dimesso in serata. Nella categoria G1 a tenere alto il nome della ciclistica Zavan Alessia 3° posto nella gara riservata alle donne, nei G2 un 5° posto per Boscatto Giulio ed un 2° posto nella gara femminile per Sandrin Martina, nei G3 un ottimo 3° posto per Voltolina Enrico, la cat. G5 vedeva sul podio Silvestri Pasquale giunto 4°, nulla di fatto per i nostri colori nelle altre categorie.