Prima vittoria di Jan Petelin a Cecchini di Pasiano

Le foto della giornata:

Allievi:
-Davide Gani e Matteo Moratti in azione
-Passaggio
-Passaggio
-Passaggio: Elia Canciani

Giovanissimi:
-Bulbo in premio
-Enrico Voltolina
-G3 in premio
-Partenza G3
-Partenza G3
-Passaggio G3
-Passaggio G3
-Gelati
-Gobbo fra noi
-Moratti Cristian
-Petelin
-Petelin
-Petelin e Pasquale
-Petelin in premio
-Petelin in premio
-Petelin
-Sandrin in premio
-Sandrin M
-Silvesti in premio
-Traguardo G3
-Voltolina e Bulbo
-Voltolina in premio
-Voltolina E
-Voltolina e Petelin
-Voltolina E
-Voltolina in premio
-Zavan A.
-Zavan in premio
-Zavan in premio
-Zavan all'arrivo
-Zaza d'Aulisio



Si disputava a Cecchini di Pasiano il 5° G.P. Cecchini in Festa, manifestazione organizzata dal G.C. Pasiano per la categoria giovanissimi. Partivano in centotrè piccoli corridori davano alle vie della Zona Industriale una insolita aria di festante allegria. Belle soddisfazioni per gli atleti dell'Associazione Ciclistica Pieris - Team Isonzo, che ottenevano risultati di rilievo e a vincere nella batteria riservata ai G3 con il neo - tesserato Jan Petelin e con Eleonora Zaza d'Aulisio la classifica femminile.
Questi i risultati per l'A.C. Pieris - Team Isonzo:
G1 - 2^ Alessia Zavan;
G2 - 4° Christian Moratti; 3^ Martina Sandrin;
G3 - 1° Jan Petelin; 3° Enrico Voltolina; 6° Zotti Mattia; 1^ Martina Sandrin;
G5 - 4° Pasquale Silvestri; 9° Charly Petelin; 17° Emanuele Bulbo;

A Pasiano si disputava la 19^ Medaglia d'Oro Giannino Turchetto per esordienti. Entrambe le batterie venivano condizionate dal vento che, con i lunghi rettilinei rendeva vano ogni tentativo di evasione. Per la gara del primo anno, dopo iniziative personali di vari corridori, tra cui Giuseppe Vittor e Andrea Codutti (AC Pieris - Team Isonzo), tutte di breve durata, si assisteva ad uno sprint di gruppo dal quale prevaleva in maniera perentoria Andrea Comuzzi (Rivignano) su Lucas Prantl (U.C. Ramera) e Michele Viola (Castrocielo). Al ottavo posto finiva Roby Longo (AC Pieris - Team Isonzo) davanti a Giuseppe Vittor.
La prova del secondo anno veniva caratterizzata da una fuga scattata al primo dei quattro giri in programma. Davide Cortellessa (AC Pieris - Team Isonzo) rilanciò l'andatura riuscendo ad avvantaggiarsi prima con un corridore sloveno, con Micael Vidoni (Flaibanese), Nicola De Cicco (Ceresetto) e Simon Sangion (Pasiano), poi De Cicco e Sangion persero contatto e gli altri tre di comune accordo insisterono nell'azione per arrendersi all'inizio dell'ultimo giro. Dal gruppo tentava il colpo di mano un corridore sloveno il quale anticipava lo sprint ma ai duecento metri veiva superato da Andrea Dal Col (UC Ramera) il quale, oltre ad aver contribuito in prima persona all'annullamento della fuga, trovava le energie per aggiudicarsi la volata. Secondo il bravo Davide Gava (Sacilese) che riusciva a tenere dietro il neo campione regionale Marco Parolin (AC Pieris - Team Isonzo) in rimonta dall'ottava posizione. Notevole la media di gara che, tenuto conto del vento, si attestava in 38,14 km/h.

Questi gli ordini d'arrivo:
1° anno
1. Comuzzi Andrea (Rivignano)
2. Prantl Lucas (UC Ramera)
3. Viola Michele (Castrocielo)
4. Trevisan Tiziano (Rivignano)
5. Cimolino Davide (Flaibanese)
6. Gobbo Roger (Pasiano)
7. Dobrnjic Sefic (Campolongo)
8. Longo Roby (AC Pieris - Team Isonzo)
9. Vittor Giuseppe (AC Pieris - Team Isonzo)
10. Pessotto Christopher (Sanvitese)
2° anno
1. Dal Col Andrea (UC Ramera)
2. Gava Davide (Sacilese)
3. Parolin Marco (AC Pieris - Team Isonzo)
4. Ficara Pierpaolo (Ciclo Gallo)
5. Pillon Giuliano (Ormelle)
6. Benincà Mattia (La Vallata)
7. Pirioni Giacomo (Manzanese)
8. Vidoni Micael (Flaibanese)
9. Dzamastagic Mark (Bled)
10. Castellan Nicholas (Pasiano)