Marco Parolin trionfa a Pieris

Le foto della giornata

G4 alla partenza a Vissandone
Un passaggio dei G4
Arrivo cat. G4
Partenza Cat. G5
Le mamme in trepidante attesa
Le mamme in trepidante attesa
Partenza Cat. G6
Partenza Cat. G6
Un passaggio dei G6
Un passaggio dei G6
Le distrazioni dei corridori
Silvestri Pasquale
Morar Vlad - Nuovo G1
Morar Vlad - Nuovo G1
Lucas Alexandru - Nuovo G3
Mattia Zotti
Moratti Christian 4° arrivato tra i G1
Il podio G1
Zotti Mattia 3° arrivato tra i G2
Voltolina Enrico 2° arrivato tra i G2
Il podio G2
Zaza d'Aulisio Eleonora 1^ arrivata tra i G2
Il podio G2
Vittor Giuseppe 5° arrivato tra i G6
Il podio cat. G6
Il podio cat. G6
I giovanissimi a Vissandone
I giovanissimi a Vissandone
I giovanissimi a Vissandone
I giovanissimi a Vissandone
I giovanissimi a Vissandone


Ottanta giovanissimi disputavano domenica 10 maggio il 13 GP Sportivi di Vissandone. Buona partecipazione all'evento degli atleti dell'A.C. Pieris (14 partenti), coronata da eccellenti risultati: spiccano il 4° posto di Moratti Christian e il 6° di Morar Vlad tra i G1; il 2° posto di Voltolina Enrico e il 3° di Zotti Mattia, con Zaza d'Aulisio Eleonora 1^ ragazzina tra i G2; il 5° posto del G6 Vittor Giuseppe.

Si correva a Pieris il X Trofeo Friulair Dryers, manifestazione organizzata dal GSC Moratti che vedeva ai nastri di partenza ben 106 esordienti. Nella prima batteria, la corsa si delineava già dopo il primo dei sette giri da compiere: con uno scatto repentino guadagnavano un centinaio di metri sul gruppo il bravo Marco Parolin (A.C. Pieris) e De Cicco Alessandro (Ceresetto). Con sinergia d'intenti i due corridori giungevano sul vialone conclusivo e, con una volata magistrale, Marco Parolin tagliava per primo il traguardo, andando così a festeggiare la prima vittoria in carriera. A completare il trionfo bianco-rosso Davide Cortellessa conquistava l'ottavo posto. Resta il rammarico per non aver potuto ritirare il trofeo che di norma spetta alla Società del vincitore.
La gara del "secondo anno" si sviluppava in maniera analoga: al secondo giro scattavano Bulocchi Valter (Puiese) e Kumar Matjas (Hit Casino), i quali riuscivano a protrarre la loro azione fino all'arrivo dove a prevalere era Bullocchi. Buon decimo posto conquistato da Canciani Elia.

Gli allievi disputavano a Basiliano il Gran Premio festa della mamma. Al via si presentavano un centinaio di concorrenti. Nonostante il percorso presentava l'asperita' del Moruzzo, tra i venticinque che si apprestavano a disputare lo sprint conclusivo spiccavano i bianco-rossi Luca Vivan e Nicola Furlan: quest'ultimo ai 200 metri finali, lottando spalla a spalla con colui che avrebbe vinto la gara, veniva colto da crampi e tagliava il traguardo in tredicesima posizione. Dalla volata emergeva Presello Stefano (Ceresetto) su Gasper Mulej (Radenska) e Michael Monte (Libertas Gradisca). Una nota di merito va fatta a Luca Vivan, sempre presente negli ordini d'arrivo, il quale conquistava il nono posto.