Giulio Boscatto 1° ad Artegna

Le foto della giornata:

:: Foto 1 - Esordienti alla partenza
:: Foto 2 - Esordienti alla partenza
:: Foto 3 - Esordienti alla partenza
:: Foto 4 - Esordienti alla partenza
:: Foto 5 - Esordienti alla partenza
:: Foto 6 - Esordienti alla partenza
:: Foto 7 - Esordienti alla partenza
:: Foto 8 - Fase di gara
:: Foto 9 - Fase di gara
:: Foto 10 - Fase di gara
:: Foto 11 - Fase di gara
:: Foto 12 - Fase di gara
:: Foto 13 - Fase di gara
:: Foto 14 - Fase di gara
:: Foto 15 - Fase di gara
:: Foto 16 - Fase di gara
:: Foto 17 - Fase di gara
:: Foto 18 - Fase di gara
:: Foto 19 - Fase di gara
:: Foto 20 - Givanissimi ad Artegna
:: Foto 21 - G1 al via
:: Foto 22 - G1 al via
:: Foto 23 - Giulio Boscatto 1° cat.G1
:: Foto 24 - Boscatto con il DS Zaza
:: Foto 25 - Boscatto con il DS Zaza
:: Foto 26 - G2 al via
:: Foto 27 - G2 al via
:: Foto 28 - Fase di gara cat. G2
:: Foto 29 - Fase di gara cat. G2
:: Foto 30 - Fase di gara cat. G2
:: Foto 31 - Fase di gara cat. G2
:: Foto 32 - Fase di gara cat. G2
:: Foto 33 - Arrivo di Zaza Eleonora
:: Foto 41 - Partenza cat. G6
:: Foto 42 - G6 pronti alla partenza
:: Foto 43 - G6 pronti alla partenza
:: Foto 44 - Gara G6
:: Foto 45 - Premiazione Boscatto

:: Foto 46 - Premiazione Boscatto

Domenica 4 aprile iniziava l'avventura agonistica la categoria giovanissimi; si disputava ad Artegna il 1° GP Citta di Artegna, manifestazione organizzata dall'A.C. Buiese con alla partenza ben 111 giovani atleti. I nostri tesserati si facevano notare sin dalle prime batterie: infatti nella categoria G1 a transitare per primo sotto il traguardo era Boscatto Giulio; tra i G2 Voltolina Enrico si piazzava al terzo posto precedendo Zotti Mattia, mentre Zaza d'Aulisio Eleonora vinceva tra le bambine.

Gli esordienti disputavano a Staranzano il XXIV Trofeo Banca di Credito Cooperativo di Staranzano, gara unica per entrambi gli anni della categoria. Imponente la partecipazione:138 iscritti di cui 131 partenti, provenienti da Societa' friulane, venete, slovene e croate. Proprio i corridori di oltre confine erano i più battaglieri e, con scatti e allunghi, tenevano alta l'andatura tanto che alla fine la media di gara sfiorava i 36 km orari. Uno scossone al plotone lo davano sicuramente i due traguardi volanti: un nostro portacolori, Marco Zorzin, si imponeva sul primo traguardo intermedio mentre Cortellessa Davide, al primo anno nella categoria, giungeva due volte terzo. Al secondo dei tre giri il plotone si spezzava in due tronconi: questa situazione era destinata a rimanere tale fino all'epilogo dove lo sprint finale vedeva vincitore Kumar Mathias (KK Nova Gorica) su Coledan Massimo (Ormelle) e Cadamuro Jhonny (Spercenigo). Per gli atleti di casa nostra, da segnalare la prova di Zorzin Marco che, già vincitore di un traguardo volante, concludeva la gara a ridosso dei primi dieci.