18 aprile: Pieris capitale del ciclismo giovanile

Le foto della giornata

:: Foto 1 - Passaggio allievi
:: Foto 2 - Passaggio allievi
:: Foto 3 - Passaggio allievi
:: Foto 4 - Passaggio allievi
:: Foto 5 - L'organizzazione
:: Foto 6 - Enrico Bergamasco
:: Foto 7 - Striscione d'arrivo allievi
:: Foto 8 - Striscione d'arrivo allievi
:: Foto 9 - Arrivo allievi
:: Foto 10 - Arrivo allievi
:: Foto 11 - Arrivo allievi
:: Foto 12 - Arrivo allievi
:: Foto 13 - Arrivo allievi
:: Foto 14 - Arrivo allievi
:: Foto 15 - Arrivo allievi
:: Foto 16 - Arrivo allievi
:: Foto 17 - Arrivo allievi
:: Foto 18 - Arrivo allievi
:: Foto 19 - Arrivo allievi
:: Foto 20 - Arrivo allievi
:: Foto 21 - Il vincitore
:: Foto 22 - Il vincitore
:: Foto 23 - Il vincitore
:: Foto 24 - Il vincitore
:: Foto 25 - Organizzazione
:: Foto 26 - Organizzazione
:: Foto 27 - Federica Vicentini
:: Foto 28 - I premi
:: Foto 29 - I premi
:: Foto 30 - Il pubblico
:: Foto 31 - Il pubblico
:: Foto 32 - Il pubblico
:: Foto 33 - L'assessore Malaroda
:: Foto 34 - Il v.pres.reg. Ciotti
:: Foto 35 - Le premiazioni
:: Foto 36 - Le premiazioni
:: Foto 37 - Le premiazioni
:: Foto 38 - Le premiazioni
:: Foto 39 - Il trofeo Marega-Vicentini alla società del vincitore

Domenica 18 aprile la "Prima Giornata del Ciclismo Giovanile Isontino", appuntamento che per la prima volta raccoglieva le tre categorie minori (giovanissimi, esordienti e allievi) tutte nella stessa giornata a Pieris e che metteva in risalto le capacita' organizzative dell'Associazione Ciclistica Pieris, veniva condizionato dalla pioggia. Infatti il GP Roby Calzature, manifestazione di minicross riservata alla categoria Giovanissimi, con ben 130 iscritti, corso alla mattina attorno alla sede sociale, veniva sospeso dopo tre batterie. I nostri piccoli atleti non mancavano di mettersi in mostra, riuscendo a cogliere un quarto posto con Boscatto Giulio, un settimo con Morar Vlad nella categoria G1 e, tra i G2, un quarto posto con Zotti Mattia, un quinto con Voltolina Enrico e un sesto con Zaza d'Aulisio Eleonora, prima classificata tra le ragazzine.
Se i giovanissimi dovevano concludere anzitempo la propria prova, gli esordienti affrontavano una gara interamente sotto la pioggia. Infatti il GP Nord Scavi - Coppa Elettromarket Pieris, manifestazione con 117 iscritti di cui 101 partenti, corsa in gara unica per entrambi gli anni, veniva resa dura dall'abbondante precipitazione nonchè dalla combattività dei partecipanti, tanto che la media finale sfiorava i 38 km orari. Numerose e per fortuna senza coseguenze le cadute che coinvolgevano tra gli altri anche i nostri Carlet Federico, Zorzin Marco e Moratti Matteo. La gara era un susseguirsi di scatti e controscatti, effettuati sopratutto dai corridori del Pasiano, che non riuscivano pero' ad ottenere l'effetto sperato. All'epilogo l'ultima caduta, che precludeva le possibilita' di vittoria a Zorzin Marco e Moratti Matteo. Un gruppo ridotto a una trentina di unita' affrontava così lo sprint conclusivo che vedeva vincitore Pozzo Alessandro (Rivignano) su Bertolla Alessio (Corva) e Kikelj Ante (Radenska Rog). Molto buone sono state le prove di Canciani Elia, ottimo sesto al traguardo, e Parolin Marco, nono classificato nell'ordine d'arrivo stilato per il primo anno.
Nel pomeriggio gli allievi disputavano il Memorial Mauro Marega - Massimo Vicentini. Imponente era la partecipazione che vedeva 116 partenti su 135 iscritti, da societa' che provenivano dal Veneto, Friuli, Slovenia e Croazia. La gara era combattuta sin dai primi chilometri, ma si doveva attendere l'erta del Castelvecchio per vedere l'azione di De Pollo Marco (VC San Vendemmiano) che con uno scatto perentorio si staccava dal gruppo e proseguiva solitario fino all'imbocco del Gran Premio della Montagna dove veniva raggiunto da altri cinque corridori che, trovato subito l'accordo, arrivavano fino a Pieris. Lo sprint finale vedeva transitare per primo sotto lo striscione d'arrivo Burazer Ivan (Fortica), che prevaleva su Kump Marko e Cujnik Benjamin entrambi del KRKA Novo Mesto. Quarto il pluricampione Italiano De Pollo Marco (VC San Vendemmiano). A 1 minuto e mezzo arrivava il plotone regolato da Paulin Enrico (Marenese).

Gli ordini d'arrivo in formato pdf:
G1 / G2 / G3 / Esordienti / Allievi



L'omaggio a Massimo e Mauro