Giornata ricca di soddisfazioni per gli atleti dell'A.C. Pieris

Le foto della giornata

-Esordienti a San Vito: Andrej Trava guida il gruppo
-Un allungo tentato da un atleta dell'AC Pieris
-Passaggio Esordienti
-Passaggio Esordienti
-Passaggio Esordienti
-Passaggio Esordienti
-Passaggio Esordienti: Matteo Moratti
-Passaggio Esordienti: Zorzin Marco
-Banchetto preparato dall'AC Pieris
-Banchetto preparato dall'AC Pieris
-Passaggio Allievi: Luca Vivan
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi: Maicol Stocco
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi
-Passaggio Allievi: Luca Vivan
-Passaggio Allievi: Nicola Furlan
-Passaggio Allievi: Nicola Furlan
-Passaggio Allievi
-Federico Carnet 10° posto cat. Esordienti
-Partita a Calcio post Gara
-Partita a Calcio post Gara
-Partita a Calcio post Gara
-Claudio Pangos DS Allievi
-Guido Carnet DS Esordienti
-Nicola Furlan

Ottanta giovanissimi prendevano parte domenica 16 maggio al trofeo Nonni e Nipoti, manifestazione di minicross che si disputava a Villanova di Pordenone. Questi i risultati dei tesserati dell'Associazione Ciclistica Pieris:
cat. G2: 2° Mattia Zotti; 5° Enrico Voltolina;
cat. G3: 3° Di Guglielmo Riccardo; 4° Veca Marco;
cat. G5: 6° Elia Pangos;
cat. G6: 3° Emanuele Zaza D'Aulisio; 6° Giuseppe Vittor.

Gli esordienti disputavano il Trofeo ZIRP a San Vito al Tagliamento. Entrambe le batterie si concludevano in volata. Per il primo anno Davide Cortellessa (A.C. Pieris) veniva sorpassato agli ultimi metri da Ferdinand Marcon (Fontanafredda). Buon decimo posto per il nostro portacolori Federico Carlet. Per il secondo anno, dopo un tentativo di evasione di Elia Canciani, si preparava per lo sprint conclusivo Marco Zorzin vincendo il traguardo volante; senonchè per un errore di valutazione, il bravo corridore dell'A.C. Pieris andava a disputare la volata con un giro d'anticipo, non riuscendo a recuperare le energie per il finale di gara.

Gli allievi disputavano sempre a San Vito al Tagliamento il 16° Trofeo Zirp. In una gara in cui si delineava uno sprint a ranghi compatti, anticipava tutti i velocisti il veneto Diego Zanco che riusciva a guadagnare quel paio di metri sul gruppo che gli permetteva di vincere a braccia alzate. Un ottimo ottavo posto per il "sempre presente" Luca Vivan (A.C. Pieris).